You are currently viewing UN GOL IN AVVIO DECIDE LA GARA INTERNA COL LIONS: SECONDO KO PER LA PRIMA SQUADRA

UN GOL IN AVVIO DECIDE LA GARA INTERNA COL LIONS: SECONDO KO PER LA PRIMA SQUADRA

Bastano venti secondi al Lions Villanova per uscire con i tre punti da via Calabria. Il tempo che passa dal calcio d’inizio al momento in cui Ravarotto, complice una incomprensione tra le linee di centrocampo e difesa del Goc, si fionda su un pallone in area e di sinistro buca Grigoletto, sfortunato perché scivola mentre tenta di chiudere lo specchio all’attaccante ospite. Nemmeno il tempo per gli spettatori, anche questa domenica numerosi, di sedersi in tribuna che la gara è già sbloccata. Lo svantaggio flash complica ulteriormente i piani di mister Grigoletto, già messo a dura prova da una serie di infortuni che lo ha costretto a mettere in campo una formazione inedita. Il gol a freddo, inoltre, impatta sui nostri ragazzi che nei primi venti minuti rischiano il doppio svantaggio in almeno altre tre occasioni. Al 6′ Grigoletto vola su una punizione di Favero, fluidificante dal mancino veramente insidioso. Al 15′ Cazzaro si infila tra le maglie difensive e approfittando di un’altra piccola incertezza del Goc calcia in diagonale da destra, con la palla che sfila sul fondo. Sempre Cazzaro, un minuto dopo, scocca un tiro forte e centrale dal limite dell’area che supera la traversa. La parte centrale del primo tempo scorre senza grosse emozioni, mentre nel finale arrivano segnali importanti dal Goc che sfiora il pari per due volte. Al 42′ una punizione dal lato sinistro dell’area calciata tesa da Mazzucato crea scompiglio in area ospite: la palla finisce davanti a Burattin che smanaccia a fatica. Due minuti dopo Sammarone riceve in area da sinistra un bell’assist a mezza altezza: l’attaccante del Goc apre il piattone mancino e la palla gira non di molto al lato.

La ripresa vede ancora partire forte il Lions che con una punizione di Griggio testa i riflessi del sempre attento Grigoletto al 7′. Dopo dieci minuti, è Pordon, invece, a tentare una girata in area di rigore che crea qualche grattacapo al Lions. Ma sono ancora una volta di marca ospite le occasioni più clamorose. Al 18′ in una ripartenza Cazzaro si trova a tu per tu con Grigoletto, si allarga e invece di concludere serve sul limite dell’area piccola Ravarotto. L’autore del gol, a porta praticamente vuota e da pochi metri, spara alto e manca la doppietta personale. Al 32′ si rinnova il duello Favero – Girgoletto: altra punizione insidiosa dell’esterno Lions e nuova risposta in corner del numero uno biancoblù. A cinque dalla fine ultimo sussulto di gara: il neoentrato Barin raccoglie un’altra ribattuta di Grigoletto, ma alza troppo il tiro sopra la traversa.

Finisce così, con il secondo ko di fila per il Goc, che però resta in una buona posizione di classifica. Auspicando che siano finite le sfortune che hanno costretto mister Maurizio Grigoletto a fare i conti con una lista lunghissima di indisponibili in ruoli chiave per la squadra.

Sempre e comunque #foragoc

TABELLINO GOC
Grigoletto N, Angeletti (90′ Monetta), Salvalaio, Scroccaro, Triboli, Pettenò, Scarampi, Carraretto, Mazzucato (79′ Novi), Sammarone (85’Manente), Pordon. ALLENATORE: Grigoletto M

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.