You are currently viewing PRIMA SQUADRA: IL GOC BAGNA L’ESORDIO CON UNA VITTORIA, 2 A 1 AL LIDO

PRIMA SQUADRA: IL GOC BAGNA L’ESORDIO CON UNA VITTORIA, 2 A 1 AL LIDO

Prima giornata in campionato e prima vittoria per il Goc che supera all’esordio il Calcio Lido per 2 a 1. Una gara dai due volti per gli uomini di mister Maurizio Grigoletto, bravi a reggere l’urto iniziale degli ospiti autori di un ottimo primo tempo e a venir fuori alla distanza, tenuti in piedi da uno straordinario Grigoletto, autore di almeno tre interventi decisivi. Per il Goc arrivano dunque i tre punti all’esordio, come non avveniva da almeno tre stagioni.

Il Lido arriva in via Calabria deciso ad imporre i propri ritmi, forte di una fase offensiva che vede i vari Junek, Piccolo e Melchiori rendersi pericolosi a più riprese e a mettere pressione alla difesa di casa. Il primo squillo degli ospiti, al 9′, è di Lasorella, che in area piccola raccoglie un corner di testa, schiaccia, ma trova Grigoletto reattivo a smanacciare. Lo stesso Lasorella poco dopo deve lasciare il campo per un infortunio. Al 14′ è Junek ad infilarsi tra Scroccaro e Vairo, raccogliere un lancio lungo e alzare un pallonetto preciso destinato ad insaccarsi: ancora una volta Grigoletto con un colpo di reni alza in corner. E’ al 18′ arriva, meritato, il vantaggio del Lido. Una punizione dalla trequarti destra di Piccolo viene deviata nella propria porta da Scroccaro che di testa, nel tentativo di anticipare un avversario, la mette alle spalle di Grigoletto. Il gol non demoralizza il Goc che riparte subito e alla prima vera occasione capitalizza il pareggio. Al 22′ palla sull’out sinistro dell’area a Mazzucato che la controlla, salta netto in dribbling il suo marcatore e anticipa l’uscita del portiere mettendola nell’angolo basso alla sua destra. Il Lido reagisce con il solito Junek che da pochi metri spara, ma trova sempre la saracinesca abbassata da Grigoletto.

Si va al riposo con il parziale di 0 a 1, ma la ripresa vede il Goc partire meglio del Lido e guadagnare, man mano, metri di campo. All’8 è Scarampi a rendersi pericoloso con una discesa chiusa in angolo. Al 13′ azione insistita del Goc che va al tiro dal limite con Carraretto; sugli sviluppi la palla resta in area e viene toccata con un braccio da un difensore ospite. Per l’arbitro è calcio di rigore: Ciucur si prende la responsabilità di calciare e, al 13′, porta in vantaggio il Goc. Il Lido riparte, anche se con meno veemenza rispetto ai primi 45′ minuti, ma riesce comunque a rendersi pericoloso collezionando angoli e facendosi vedere ancora una volta con Junek sul quale è sempre attento Grigoletto, probabilmente il migliore in campo.
Al 90′ il Goc guadagna un calcio di punizione al limite che Minio, da poco entrato, calcia di poco a lato. E’ l’ultima occasione di una partita che si chiude dopo cinque minuti di recupero. Una gara di sostanza per la Gazzera che ha saputo soffrire e capitalizzare al meglio le occasioni. Tre punti che fanno morale per iniziare al meglio questa stagione di ripartenza.

Formazione Goc

GRIGOLETTO, SALVALAIO, PORDON, SCROCCARO, VAIRO, PETTENO’, (77′ MINIO), SCARAMPI (71′ CASARIN), SOLLAI, MAZZUCATO (92′ NOVI), CARRARETTO (C), CIUCUR (90′ ANGELETTI)

ALLENATORE: MAURIZIO GRIGOLETTO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.