CAMBIO AL VERTICE DELLA GAZZERA OLIMPIA CHIRIGNAGO: MASSIMO SOTTANA E’ IL NUOVO PRESIDENTE

CAMBIO AL VERTICE DELLA GAZZERA OLIMPIA CHIRIGNAGO: MASSIMO SOTTANA E’ IL NUOVO PRESIDENTE

Novità anche nel direttivo. Il 5 agosto la presentazione della prima squadra

Massimo Sottana è il nuovo presidente della polisportiva Gazzera Olimpia Chirignago, eletto dall’ultimo direttivo che si è tenuto nei giorni scorsi negli uffici di via Calabria, 43, sede operativa della società. Il resto del consiglio direttivo è composto da Dino Mastrogiuseppe (vicepresidente) e i consiglieri Massimo Scarampi, Fabio Tortato, Stefano Tortato, Stefano De Giovanni che si affiancano agli storici Bruno Badalin ed Enrico Baldan, oltre al presidente uscente Adriano Baldon.

Si tratta di una novità importante per la Gazzera Olimpia Chirignago, chiamata a disputare il prossimo campionato di prima categoria guidata in panchina da Maurizio Grigoletto con il direttore sportivo Roberto
Silotto. Lo staff tecnico è completato dal preparatore atletico Filippo Baso, il preparatore dei portieri Ruggero Nasca e il Team Manager Fabio Tortato. La rosa della prima squadra, tra nuovi innesti e conferme, sarà presentata ufficialmente il prossimo mercoledì 5 agosto alle 20.00 nella sede di via Calabria. Importante, come e più di altre stagioni, sarà il lavoro sul settore giovanile, che vede la presenza di tecnici patentati e istruttori qualificati, coordinati dai responsabili Stefano Tortato e Luciana Loddo.

Il nuovo presidente Massimo Sottana insieme al direttivo si dicono pronti ed entusiasti ad iniziare la stagione, con l’obiettivo di compiere un salto di qualità rispetto a quanto fatto negli anni scorsi, puntando ad un miglioramento delle strutture, da rendere  sempre più funzionali e accoglienti per tutti i tesserati.

All’ex presidente Adriano Baldon va il ringraziamento di tutta la società, per aver portato avanti per anni un progetto impegnativo, che ha attraversato anche periodi difficili, come l’ultimo appena concluso
caratterizzato dallo stop imposto dal Covid. Baldon resta nel direttivo a dare una mano, con la sua esperienza, a raggiungere nuovi ambiziosi traguardi.

Lascia un commento