PRIMA SQUADRA: POKER ESTERNO AL DUE STELLE

On 5 Gennaio 2020

Un inizio di 2020 col botto per i ragazzi di mister Montemurro

Per parlare di svolta servono più elementi, primo tra tutti la continuità. Ma si deve sottolineare come la trasferta di Due Stelle sia probabilmente la gara meglio interpretata dal Goc da inizio stagione. Partita praticamente perfetta, mai in discussione, vinta in ogni reparto, con nessun giocatore al di sotto della sufficienza. Un 4 a 1 che sintetizza al meglio la conduzione di gara del Goc, abile a sfruttare la propria supremazia nel primo tempo, a contenere il prevedibile ritorno del Due Stelle a inizio ripresa e a colpire, anche con quel cinismo che non guasta, con delle letali ripartenze.
Montemurro, artefice di quest’ottimo inizio 2020, deve far fronte ad assenze importanti e schiera i ragazzi con un 3-5-2 corto e aggressivo, che mette da subito in difficoltà i padroni di casa.
Il primo squillo al 3′ è di Pettenò, che calcia di poco largo una conclusione dal limite. Al 13′ schema su corner del Goc: palla a Diaw che, all’altezza degli undici metri, controlla e scaglia di potenza un destro imparabile per De Lazzari. Al 28′ Schiavon, ottimo quinto di centrocampo a destra, guadagna una punizione dal limite che Ciucur calcia mettendo in seria difficoltà il portiere del Due Stelle. Alla mezzora si vede il Due Stelle: Nalin, in area, gira in alto dopo un’azione insistita. Ribaltamento di fronte e Cassiani, vera spina nel fianco per il Due Stelle, serve un’ottima palla bassa a Sammarone (bella gara al servizio della squadra, la sua) che, in area piccola, non riesce a girare in gol. Il Goc merita anche il raddoppio che puntuale arriva con Cassiani. Al 39′ l’attaccante esterno, pescato sul filo del fuorigioco, entra in area e di destro fulmina De Lazzari.
Nel secondo tempo il Due Stelle manda subito in campo Panizzolo per Pittarello e parte col piede sull’acceleratore. Al 2′ Bianco calcia alto da buona posizione. Al 10′ Tomaello è monumentale in chiusura su una girata di De Chechi. Al 16′ sale in cattedra Rossetti per la prima prodezza di giornata: gran tiro secco nell’angolino basso di Bianco sulla sinistra che Rossetti neutralizza con una manata in angolo. Rovesciamento di fronte e Reda Karouache serve in profondità Ciucur il quale, saltato netto il suo marcatore, entra in area da sinistra e trova un incredibile angolo con un mancino che si infila sotto la traversa per il 3-0. Il Due Stelle non molla, ma deve fare i conti ancora con Rossetti che al 20′ toglie letteralmente una palla dall’incrocio dei pali calciata magistralmente su punizione ancora da De Chechi. Di nuovo il Goc punisce in ripartenza: Ciucur è imprendibile a sinistra e recupera una palla che sembrava morta, togliendola dai piedi del suo marcatore; arriva sulla linea di fondo e serve un comodo pallone a R. Karouache che l’attaccante insacca in rete da pochi metri. Al 24′ ci prova Nalin da 25 metri ma ancora Rossetti alza in angolo. I cambi spezzano il ritmo del gioco e agevolano una Gazzera abile a contenere senza mai rinunciare ad offendere. Al 30′ il Due Stelle rende meno amara la sconfitta con un fortunoso gol di Panizzolo, che vince un rimpallo in area e realizza il 4 a 1. Nel finale occasione anche per il neoentrato Salvalaio ed ennesima parata di Rossetti che neutralizza un tiro di Bianco da pochi metri e, con un gran colpo di reni, evita anche la possibile ribattuta dell’attaccante.
Una partita da applausi. Un buon inizio. E che sia, appunto, solo l’inizio.
Sempre #forzaGoc

Tabellino Goc
Rossetti, Scomparin, Regini, Pettenò, Tomaello, Schiavon, Ciucur (87′ Battagia), Diaw (90′ Salvalaio), Sammarone (73′ Bozzato), Cassiani (82′ Golfetto), R.Karouache (71′ A. Karouache). All.: Montemurro

Marcatori: 13′ Diaw, 39′ Cassiani, 62′ Ciucur, 65′ R.Karouache, 75′ Panizzolo (Due Stelle)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *