ABBATTUTA LA “TORRE” DA UN GRANDE GOC!

On 10 Novembre 2019

4 a 2 ai quotati avversari per gli uomini di Montemurro

Una di quelle domeniche da incorniciare. Finalmente! Il Goc trova la seconda vittoria casalinga e accorcia sulle squadre impegnate nella lotta salvezza. Eppure in via Calabria si presentava un Torre forte della sua posizione da piani alti in classifica. Ma siccome volere è potere, i nostri ragazzi sul campo hanno mostrato la fame, la voglia e la determinazione giusta per portare a casa il risultato.
Mister Montemurro parte con qualche novità rispetto al solito, quantomeno in avanti, con gli inserimenti dall’inizio di Sammarone e Cassiani. Partita bloccata in avvio, con poche occasioni da ambo le parti nei primi venti minuti. Poi si accende Sammarone (prestazione finalmente di alto livello la sua) che al 23′ fa una grande accelerazione sulla fascia sinistra, recuperando un pallone lanciato lungo dalle retrovie, si avvicina all’area, supera netto in dribbling il suo marcatore e dal limite, invece di provare a calciare, serve un pallone pulito a Cassiani che arriva col passo giusto, calcia di prima intenzione e la mette proprio nel sette. Un gol splendido replicato dopo un solo minuto dal raddoppio di Manente. L’attaccante di casa è bravo a sfruttare una incomprensione tra il centrale ospite e il portiere, ruba palla e con un delizioso pallonetto scavalca Righetto. In una stagione in cui mai il Goc era passato in vantaggio in una gara, questa giornata la vede portarsi addirittura in sul 2 a 0. Il Torre pare stordito è a turno Sammarone, Ciucur e Manente si infilano come lama nel burro nelle maglie della difesa ospite. Al 35′ ancora Sammarone fa un’altra sterzata da sinistra verso il limite dell’area, si aggiusta il tiro e calcia: la palla, destinata al sette, viene deviata di poco alta in corner da un difensore. Ma il 3 a 0 è nell’aria. Ciucur serve un pallone d’oro ancora all’ottimo Manente sul dischetto. L’attaccante calcia di prima intenzione ma Righetto ribatte. L’azione prosegue con lo stesso Manente che riconquista palla sul limite e calcia a giro un altro gran destro che si insacca sotto la traversa. Al 41′ si vede per la prima volta il Torre. Azione di sfondamento di Cannella che viene atterrato in area. Calcio di rigore che, a ridosso dell’intervallo, potrebbe riaprire i giochi. Sul pallone va Tombola che calcia molto bene alla destra di Grigoletto. Il portierone Goc con un grande balzo allarga la manona e respinge in angolo. Si va al riposo abbastanza al sicuro.
Nella ripresa Il Torre butta subito in mischia Alberti e Carraro e dopo pochi minuti Tonin. E’ proprio quest’ultimo su azione d’angolo a mettere la zampata del 3 a 1 per il Torre al 60′. Il Goc non si scompone. Sa che in ripartenza può far male. E al 23′ Manente, sempre generoso, si butta in pressing su Carraro che, preoccupato, tocca indietro la palla per fermare l’attaccante, ma il suo retropassaggio finisce in rete per il 4-1. Al 70′, su una mischia in area, Tonin sferra un colpo a Ciucur a gioco fermo. L’arbitro vede tutto e manda sotto la doccia il giocatore ospite. Nonostante l’inferiorità il Torre trova ancora la forza di accorciare le distanze. All’86 Grinzato si infila in area dopo uno scambio preciso al limite, supera Grigoletto e deposita a porta vuota. Ma è troppo tardi e nemmeno i quasi sette minuti di recupero modificano ancora il risultato. E’ questa la squadra che vogliamo. Bravi ragazzi! Sempre #forzaGoc!

Tabellini
Goc: Grigoletto, Regini, Scomparin, Pettenò (92′ Nigro), Crescentini (64′ Salvalaio), Tomaello, Ciucur (k), Diaw, Sammarone (73′ Karouache A.), Cassiani (70′ Battagia), Manente (80′ NOvi). All.: Montemurro

Torre: Righetto, Lazzaro (75′ Vavalle), Riatto (52′ Grinzato), Masiero, Mbang (46′ Carraro), Saggionetto, Tonello (51′ Tonin), Cannella, Tombola, Ventulini, Babato (46′ Alberti). All: Marcato

Marcatori: Cassiani (23′), Manente (24′, 37′), Tonin (Torre al 60′), Aut.Carraro (68′), Grinzato (Torre 86′).

Ammoniti: Sammarone, Cassiani, Battagia.
Espulso: Tonin (Torre) al 70′.
Note: Rigore parato da Grigoletto a Tombola al 41′.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *