IL RISCATTO DEI GIOVANISSIMI!

On 27 Ottobre 2019

Questa domenica al campo di via Calabria i nostri Giovanissimi hanno affrontato il Campocroce. I ragazzi dopo due sconfitte consecutive volevano dimostrare che attraverso impegno e dedizione settimanale i risultati alla fine arrivano!
Dopo soli 2 minuti di gioco il G.O.C. si porta in vantaggio con Manente, bravo a crederci dopo una svirgolata del proprio marcatore e calciando di precisione sul primo palo; identica situazione al 9’ con Maguolo che batte il portiere con un bel pallonetto. Al 22’ Maguolo si invola sulla sinistra, salta due avversari, entra in area e calcia forte, colpendo la traversa. La palla si ferma sulla linea e Carraro ribatte in rete per il 3-0.
Dominio del G.O.C., ma come capita nell’ultimo periodo, “si complica la vita”, per appagamento o superficialità e al 25’ regala una punizione dal limite al Campocroce, che con una battuta lenta ma precisa sotto l’incrocio dei pali chiude il primo tempo sul 3-1.
La ripresa comincia con il G.O.C. ancora “padrone” del campo e al 42’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Zanin di testa segna il 4-1; al 48’ gloria anche per il nostro terzino Zago che crossando in mezzo, complice l’intervento di nessun giocatore, segna con la palla che si infila in rete.
I ragazzi provano e riprovavano, incaponendosi e forzando le giocate invece di “aprire il gioco”. Zanin, con un bel tiro angolato da fuori area, sigla la sua doppietta personale.
Al 56’ bella azione personale di Ruocco Guadagno che, partendo da centrocampo, supera tutta la difesa e con freddezza batte il portiere avversario.
Chiude la partita un gol del Campocroce al 67’ grazie ad una nostra incomprensione difensiva.
Vittoria che da morale, i ragazzi devono essere concentrati per tutta la partita cercando di non commettere errori di superficialità. Avanti tutta!!!
Sempre #forzaGoc!

Formazione: Zara (47’ Ferrigno), Zago, Lombardi (47’ Pistolato), Zanin (57’ Vergari), Silvestri, Diallo, Penzo (47’ Tomasello), Gracco (35’ Uttuso), Manente (41’ Ruocco Guadagno), Carraro, Maguolo. All. Rinaldo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *