ALLA GAZZERA PASSA ANCHE IL FOSSO’

On 13 Ottobre 2019

Ancora una sconfitta per la nostra prima squadra

Una sconfitta, la quinta in sei giornate. E contro una diretta concorrente, in casa. Non certo un bel viatico per il Goc, che anche questa settimana manca il salto di qualità che porterebbe la nostra squadra a navigare in zone più tranquille di classifica, visto come è ancora corta la graduatoria. Ma per mettere fieno in cascina non si possono lasciare punti in casa, specie con squadre alla nostra portata. La partita contro il Fossò segue il canovaccio delle ultime uscite. Colpiti a freddo da un calcio di rigore, i nostri ragazzi non hanno avuto la giusta reazione per ribaltare la gara. La rete decisiva, dunque in avvio. Al 9′ Artiago scappa alle spalle di Salvalaio sull’out sinistro dell’area, entra nei sedici metri e lo stesso Salvalaio lo stende con una avventata scivolata. Per l’arbitro è rigore che Gallo trasforma. La Gazzera fatica a creare pericoli, complici anche alcune assenze importanti tra cui Ciucur. Al 17′ R.Karouache ci prova su punizione, ma il suo destro non gira verso lo specchio della porta. Il primo tempo si gioca abbastanza sotto ritmo da ambo le parti. Il Goc è sterile avanti e il Fossò, raggiunto il vantaggio, sfrutta le incursioni dei vari Gallo (bravo su di lui a chiudere due volte Rossetti) e Artiago. Al 41′ Bozzato si libera sulla destra e mette in area piccola un rasoterra su cui Manente arriva con un pizzico di ritardo. Lo stesso Manente a inizio ripresa ha una buona potenziale occasione: servito all’altezza del dischetto calcia alto un pallone che poteva essre indirizzato meglio. Il Fosso’ sembra calare, ma è sempre pronto a pungere. E su un calcio d’angolo è Pettenò a calciare sulla linea un colpo di testa a botta sicura di Crescante. Al 10′ un errore in impostazione difensiva mette Artiago nelle condizioni di battere a rete, ma Rossetti prima e Tomaello poi sventano in angolo. Al 14′ Manente è bravo a svincolarsi in area e a calciare teso verso la porta, ma la palla è centrale e Nirmo respinge in corner. Comincia la girandola dei cambi, ma il filo conduttore della gara non cambia. Alla mezzora Dal Compare batte rasoterra e velocemente una punizione dalla trequarti pescando Manente che gira debolmente di sinistro. Un minuto dopo però sono gli ospiti ad avere una colossale occasione per raddoppiare. Il neo entrato Pillon riceve una palla al limite dell’area piccola e calcia a botta sicura, ma Rossetti è strepitoso a respingere da meno di un metro. Nel finale entrambe le squadre restano in 10 uomini. De Zuani, già ammonito, protesta per una rimessa laterale non assegnata agli ospiti e becca il secondo giallo. Al 90′ invece Sammarone, al rientro e subentrato nella ripresa, commette un fallo in scivolata che secondo l’arbitro merita il rosso diretto.
Finisce così, uno a zero. Un altro brutto stop. E adesso cominciano ad essere troppi.

Sempre #forzaGoc

Tabellini
Goc: Rossetti, Salvalaio (63′ Sammarone), Regini, Pettenò (Schiavon 76′), Scomparin, Tomaello, Manente, Dal Compare (C), Bozzato (Diaw 63′), Karouache R. (Karouache A. 80′), Nigro (Baldon 73′). All: Montemurro

Fossò: Nirmo, Dormu, De Zuani, Cassandro, Pavanello, Quaglio (C), Pescarin (Geron 81′), Crescante (Conventi 70′), Artiago (Pillon 67′), Santi, Gallo (Gazzea 51′). All: Marigo

Espulsi: De Zuani (F) all’85, Sammarone (G) al 90′.

Arbitro: Mazzarolo sez. Bassano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *